Il termine fisiokinesiterapia di derivazione greca, kinesi, vuol dire “movimento” e Fisio normale/naturale.

Ne consegue che la fisiokinesiterapia è una branca della medicina, nello specifico della Fisioterapia, focalizzata sul movimento del corpo umano,  si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia e altre.

Su quali patologie può essere utile la Fisiokinesiterapia?

• Blocco articolare
• Rigidità muscolare
• Dolore muscolo-scheletrico
• Dismetrie rachide
• Lombalgia, cruralgia, sciatalgia
• Cervicalgia, cervico-brachialgia

Con quali vantaggi?

•Aumento del ROM articolare                                                                                      •Diminuzione rigidità muscolare e articolare
• Miglioramento di equilibrio
• Miglioramento coordinazione nei movimenti